Sfregio cippi partigiani nel modenese

Sfregio cippi partigiani nel modenese
A San Prospero, lapidi dedicate ai giovani Artioli e Bruni
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MODENA, 20 SET - La scorsa notte, a San Prospero, nel Modenese, ignoti vandali hanno danneggiato i cippi dedicati al ricordo dei giovani partigiani Odino Artioli e Dino Bruni. Lo fa sapere la sezione locale del Pd che "condanna lo sfregio alla memoria di coloro che hanno lottato per la democrazia e la libertà di tutti". Condanna che arriva anche da parte dell'Anpi provinciale di Modena. "Quelle lapidi danneggiate e divelte sono un colpo ai valori che animano il nostro agire quotidiano e caratterizzano da sempre la nostra comunità - ha spiegato il Pd in una nota - quelli della libertà, della democrazia e dell'antifascismo. E' un attacco alle nostre radici: i vandali hanno tentato di distruggere l'omaggio a due giovani eroi impegnati nella Resistenza e che hanno permesso la liberazione di tutti dal giogo nazifascista". Per i democratici, così come per l'Anpi, si tratta di "un atto vile".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti: anniversario strage di Cutro, i parenti delle vittime denunceranno il governo italiano

Fonti vicine a Navalny: "Trattative per uno scambio di detenuti" poco prima della morte

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Serale