F1: Vettel, può succedere di tutto

F1: Vettel, può succedere di tutto
"Succede che ci siano periodi meno positivi ma guardiamo avanti"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 SET - "Succede nella carriera di un pilota che ci siano periodi più o meno positivi. Chiaramente il weekend in Italia non è stato dei migliori, ma questo è il passato. La pista di Singapore mi piace molto, qui ho vinto più di una volta e questo fine settimana, così particolare, è sempre molto bello per noi piloti". Sebastian Vettel volta pagina dopo Monza e guarda a Marina Bay con ottimismo. "Sulla carta non siamo favoriti, soprattutto perché questo circuito richiede un alto carico aerodinamico - ha aggiunto il tedesco della Ferrari - Fortunatamente però non corriamo sulla carta ma sull'asfalto, e tra i muretti: quindi tutto può succedere". Il tedesco ha poi spiegato come ci si prepara alla gara più difficile dell'anno dal punto di vista fisico: "Cerchiamo di arrivare qui più tardi possibile - ha spiegato - Il segreto è restare sintonizzati sul fuso orario europeo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia