Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Il City perde pezzi, out anche Stones

Il City perde pezzi, out anche Stones
Guardiola prima dello Shakthar svela l'infortunio del difensore
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 17 SET – La stagione del Manchester City non
si apre sotto i migliori auspici: perso Laporte, per un grave
infortunio al ginocchio che lo terrà lontano dai campi per
alcuni mesi, Pep Guardiola per un po’ sarà costretto a
rinunciare anche a un altro difensore: John Stones. Il
giocatore, come ha spiegato lo stesso allenatore spagnolo nella
conferenza stampa della vigilia dell’esordio di Champions contro
lo Shakthar Donetsk, a Kiev, si è fermato per un guaio muscolare
e dovrà stare fermo per almeno 4-5 settimane. A parte le sfide
di Premier League (i ‘Citizens’ sono già a -5 dal Liverpool, e
dopo sole 5 partite), Stones salterà anche il match di Champions
contro l’Atalanta, in programma il 22 ottobre sul terreno
dell’Etihad Stadium. A questo punto l’unico centrale di ruolo a
disposizione di Guardiola resta l’argentino Nicolas Otamendi
che, salvo ripensamenti del tecnico, dovrebbe essere affiancato
dal brasiliano Fernandinho che, in realtà, è però un
centrocampista.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.