ULTIM'ORA

Siria: vertice tra Turchia, Russia ed Iran per decidere il futuro del paese

Siria: vertice tra Turchia, Russia ed Iran per decidere il futuro del paese
Dimensioni di testo Aa Aa

I leader di Turchia, Russia e Iran si incontreranno questo lunedì ad Ankara per fare il punto sulla situazione in Siria. Il vertice arriva a ridosso dei nuovi bombardamenti aerei delle forze governative siriane nella zona di Idlib, l'ultima roccaforte dei ribelli nel paese.

Rohani, Erdogan e Putin torneranno a sedersi allo stesso tavolo a sette mesi dal meeting di Sochi. La formazione di un comitato costituzionale, la gestione dei rifugiati e la creazione di una zona di sicurezza nella Siria settentrionale saranno i temi al centro del vertice.

Questa domenica il presidente siriano Bashar al Assad è stato aggiornato sull'agenda della riunione da Aleksander Lavrentjev, inviato speciale per la Siria del Cremlino.

"Il problema principale - spiega Bilgehan Alagoz, membro dell'Institute of Middle East Studies della Marmara University - è che tutti e tre gli attori hanno obiettivi diversi per la Siria. Per la Turchia è un problema di sicurezza nazionale, per la Russia è una questione di strategia globale. Quindi, sulla base di queste premesse, non sarà facile giungere a una conclusione in breve tempo".

Oggi Assad ha annunciato una nuova amnistia per tutti i renitenti alla leva. Sono centinaia di migliaia i siriani fuggiti dal paese per evitare l'arruolamento. La misura non sarà applicata ai siriani entrati a far parte dei gruppi ribelli.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.