EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Brasile, le fiamme della foresta amazzonica circondano il campo, partita di calcio interrotta

Brasile, le fiamme della foresta amazzonica circondano il campo, partita di calcio interrotta
Diritti d'autore Foto: cortesia di AtleticoAcreano1952 via EBU
Diritti d'autore Foto: cortesia di AtleticoAcreano1952 via EBU
Di Euronews e EBU
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sospeso per pochi minuti un match della terza divisione brasiliana. Le immagini fanno davvero impressione.

PUBBLICITÀ

Un match brasiliano di terza divisione a Rio Branco, nello stato occidentale di Acre, è stato temporaneamente interrotto perché il campo da calcio si è trovato circondato dal fumo e dalle fiamme provenienti dalla foresta amazzonica. 

A causa della scarsa visibilità e della confusione venutasi a creare circa l'origine del rogo, l'arbitro ha sospeso momentaneamente la partita tra Atlético Acreano e Luverdense, in calendario domenica 25 agosto, al sesto minuto. Il gioco è ripreso sette minuti più tardi, una volta domate le fiamme.

Il Guardian ha intervistato Ivan Mazzula, analista tattico: a suo dire, l'incontro è iniziato con 15 minuti di ritardo a causa della mancanza di un'ambulanza a bordo campo e per l'impossibilità di stabilire dove si fosse generato l'incendio. La squadra di casa alla fine ha vinto l'incontro per 3 a 2.

I roghi della foresta amazzonica sono da giorni al centro del dibattito pubblico internazionale e di quello dei leader del G7 riuniti a Biarritz. La città di Rio Branco, non lontana dal confine peruviano, è tra quelle più interessate dall'emergenza. 

Foto: cortesia di AtleticoAcreano1952 via EBU
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brasile: la chiazza di petrolio si estende a 132 spiagge

Gli aiuti internazionali per l'Amazzonia servono a qualcosa o sono solamente simbolici?

Leader amerindiano al G7 per salvare l'Amazzonia