Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

G8 Genova: arrestato l'ultimo latitante

G8 Genova: arrestato l'ultimo latitante
Vincenzo Vecchi era in Francia, fu promotore delle devastazioni
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GENOVA, 11 AGO – La polizia di Milano, con la
collaborazione di quella francese ha rintracciato e arrestato in
Francia Vincenzo Vecchi, 46 anni, l’esponente dell’area
anarco-autonoma milanese. Era latitante dal luglio del 2012,
quando scattò l’ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura
generale della Corte d’appello di Genova per la condanna a
seguito degli incidenti del G8 di Genova del 2001. Vecchi era
stato condannato in via definitiva a 11 anni e 6 mesi. Gli
investigatori sottolineano che nei giorni del 20 e 21 luglio
2001, durante il G8, Vecchi faceva parte di un gruppo di persone
che a volto coperto devastò la città: vennero presi di mira
banche, auto e un supermercato. Vecchi venne identificato come
un promotore delle devastazioni, uno “che spingeva gli altri ad
agire”, lanciava “bottiglie, sassi e molotov”. Vecchi era
l’ultimo condannato per i fatti del G8 di Genova irreperibile.
E’ stato bloccato l’8 agosto a Saint Gravé dans le Morbhian, in
Bretagna dove faceva l’imbianchino con il nome di Vincent
Papale.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.