EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Barelli a Malagò, polemiche non servono

Barelli a Malagò, polemiche non servono
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 31 LUG - "Le dichiarazioni di Malagò ieri al Senato? Mi sembrano siano gravi perché se dovesse essere vero che un governo si intromette nella vita democratica dello sport sarebbe censurabile. Ma se così non fosse, e così non è, ritengo che siano dichiarazioni forti e fuori luogo. Se l'Italia rischia di perdere le Olimpiadi di Milano-Cortina nel 2026? Il Cio ha già grandi difficoltà a trovare le sedi per le Olimpiadi, Milano-Cortina rappresentano il meglio, Bach se ne guardi bene...". Così il presidente della Federnuoto, Paolo Barelli, all'entrata a Palazzo H dove è in corso l'incontro tra le federazioni sportive e il presidente di Sport e Salute Rocco Sabelli. "Penso che bisogna riportare tranquillamente ogni tipo di dibattito alla normalità - ha aggiunto - è chiaro che il Governo ha ritenuto di fare una riforma così come accade in tanti paesi e bisogna tornare di corsa a parlare di sport e dell'attività delle federazioni visto che siamo vicini alle Olimpiadi. Queste polemiche non servono", ha concluso Barelli.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele, la Knesset approva una risoluzione che respinge l'istituzione di uno Stato palestinese

Le notizie del giorno | 18 luglio - Serale

Venezuela, attentato contro María Corina Machado, leader dell'opposizione e principale rivale di Maduro