Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Afghanistan: autobomba insanguina la campagna elettorale

Afghanistan: autobomba insanguina la campagna elettorale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'attentato in cui domenica, a Kabul, sono morte 20 persone e altre 50 sono rimaste ferite ha inaugurato con il sangue la campagna elettorale per le elezioni del 28 settembre in Afghanistan.

Nel mirino l'ex ministro dell'interno Amrullah Saleh, rimasto ferito nell'attacco contro la sede del suo partito, il Green Trend, iniziato con un'auto bomba esplosa e continuata per 6 ore con un confronto a fuoco tra persone armate asserragliate nell'edificio e la polizia. Saleh è candidato alla carica di vice peresidente in ticket con il primo ministro uscente Ashraf Ghani, che ha parlato di "un attacco da parte dei nemici dello Stato", sebbene non sia ancora arrivata alcuna rivendicazione.

Almeno 150 civili sono stati conivolti nell'attacco e messi al sicuro nelle difficili operazioni di evacuazione. Le forze di sicurezza hanno neutralizzato gli attentatori.

Aumenta dunque la tensione a Kabul in attesa di capire che ne sarà delle truppe usa di stanza nel Paese. I colloqui con i talebani potrebbero riprendere presto, ma intanto parlano le bombe. E cresce, secondo quanto denunciato da Emergency, il numero dei feriti che cercano assistenza nella struttura dell'Ong.

L'inviata di Euronnews a Kabul Monica Pinna, ha visitato l'ospedale di Emergency in un reportage che potete trovare qui.