EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Pensione cittadinanza ma figlio lavora

Pensione cittadinanza ma figlio lavora
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 19 LUG - I militari della Compagnia di Como, a conclusione di un controllo effettuato nei confronti di un commerciante residente a Opera (Milano), hanno scoperto la presenza di un lavoratore "in nero" la cui madre, nel marzo scorso, aveva presentato la domanda di richiesta della "pensione di cittadinanza", per percepire un sussidio di 776 euro per i mesi di aprile, maggio e giugno. Nella domanda, però, la donna aveva inserito il figlio tra i componenti del nucleo familiare ma, vista l'irregolarità del rapporto lavorativo, comporta la decadenza del beneficio, come previsto dal Decreto legge istitutivo del reddito e pensione di cittadinanza. A seguito dell'intervento della Guardia di Finanza, l'INPS. disporrà la decadenza del sussidio che non potrà essere richiesto per i prossimi 18 mesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita: oltre 1.300 morti durante il pellegrinaggio Hajj alla Mecca

Russia: attacchi armati in Daghestan, nove persone uccise, sette sono agenti delle forze dell'ordine

La notte di mezza estate: origine, adattamento cristiano e celebrazioni in tutto il mondo