Germania: stupro da parte di una baby gang, via al dibattito sulla responsabilità penale

Germania: stupro da parte di una baby gang, via al dibattito sulla responsabilità penale
Dimensioni di testo Aa Aa

La storia dello stupro di gruppo che ha sconvolto Mülheim an der Ruhr, città nell'ovest della Germania, ha aperto undibattito sociale sulla responsabilità penale. Un gruppo di cinque ragazzini di età compresa tra i 12 e i 14 anni è accusato di violenza sessuale su una 18enne. Ma dato che in Germania si è punibili solo dai 14 anni, due dei cinque componenti del branco non saranno processati. I tre 14ennisono già tornati a scuola, mentre i due 12enni, resteranno a casa fino all'inizio delle vacanze estive. Costoro non subiranno alcun processo, ma verranno seguiti dall'Ufficio minorile, che valuterà la situazione familiare. L'opinione pubblica si è divisa sull'argomento.

"Bisogna chiedersi, tra le altre cose se i bambini d'oggi maturano prima, cosa c'è che non va con la personalità di questi giovani, come prenderebbero una possibile punizione e come si può veramente aiutare questi bambini per riportarli sulla retta via", ha dichiarato Marc Buchholz, Responsabile servizi sociali.

La responsabilità penale dei minorenni in Europa

Mentre in Germania la maggiore età penale è fissata a 14 anni, esattamente come in Italia, nel Regno Unito parte già dai 10. In Scozia, l'età penale è stata innalzata lo scorso maggio dagli 8 ai 12 anni.

Maggiore età penale in Europa

##