Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Istanbul alla prova della rielezione il 23 giugno: rilevante punto economico e politico del Paese

Istanbul alla prova della rielezione il 23 giugno: rilevante punto economico e politico del Paese
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Ultime ore di campagna elettorale a Istanbul in vista della ripetizione del voto per l'elezione del sindaco, dopo l'annullamento della vittoria del candidato dell'opposizione Ekrem Imamoglu, che nelle elezioni del 31 marzo aveva vinto con un lieve vantaggio sul candidato del principale partito in Turchia, l'AKP, il partito del presidente Erdogan.

Reuters / Murad Sezer

Istanbul, con più di 15 milioni di abitanti, è la città più importante della Turchia e quella dove il presidente Erdogan ha iniziato la sua carriera politica da sindaco. Una importanza doppia quella rivestita dalla città dunque: politica ed economica.

"Spero che per Instanbul e per il Paese la decisione del voto sia quella giusta. Come politici, questa elezione per noi rappresenta il giusto passo per rafforzare la nostra volontà di risolvere i problemi nei limiti della legge e della democrazia e lasciare ai cittadini l'arbitrio di scegliere, ha detto Erdogan ad apertura del comizio per il suo candidato, l'ex premier Binali Yildirim.

Imamoglu tiene oggi comizi in numerosi quartieri della megalopoli sul Bosforo, l'ultimo dei quali nello storico quartiere di Eyup, tra i più conservatori. Yildirim parlerà invece nel pomeriggio in diretta a cinque radio locali.

Secondo un analista (e manager) della Istanbul Economics Research:

"La decisione di ripetere le elezioni da parte della commissione elettorale suprema ha reso più evidente lo sfascio all'interno dell'AKP. Adesso vedremo cosa succederà dopo il 23 giugno. Ma se Imamoglu dovesse vincere, quelle rotture saranno ancora più evidenti.

In questo voto il sindaco di Istanbul dove passato, presente e futurosi incontrano, diventa immediatamente uno dei politici più importanti del Paese. L'opposizione turca del partito CHP, la cui vittoria è stata annullata, dopo che il secondo ricorso da parte del partito del Presidente, AKP, ha ottenuto l'approvazione, sostiene che la decisione sia stata frutto di una dittatura.