ULTIM'ORA

Odebrecht chiede un concordato

Odebrecht chiede un concordato
Dimensioni di testo Aa Aa

Al centro di uno degli scandali di corruzione più grandi della storia, Odebrecht ha annunciato d'aver chiesto un concordato per evitare il fallimento.

Il debito del colosso industriale brasiliano ammonta a oltre 20 miliardi di dollari. Ora ci saranno sei mesi per regolare i contenziosi con i creditori.

Secondo il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, la società, per più di un decennio, ha pagato tangenti per 788 milioni di dollari in una decina di paesi dell'America Latina e in due africani. In Brasile, il gruppo Odebrecht ha truccato i contratti di subappalto del gigante petrolifero pubblico Petrobras. Tra i politici coinvolti anche gli ex presidenti brasiliani Michel Temer e Luiz Inacio Lula da Silva, attualmente in carcere per corruzione e riciclaggio di denaro.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.