Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hong Kong, proteste e scontri

Hong Kong, proteste e scontri
Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri a Hong Kong nel corso della manifestazione contro la proposta di legge sull'estradizione in Cina, sollecitata da Pechino, la cui approvazione è prevista per mercoledì. La polizia è intervenuta per disperdere i dimostranti usando manganelli e spray urticanti contro la folla, un milione di persone secondo gli organizzatori. I manifestanti hanno lanciato bottiglie incendiarie ed eretto barricate.

"Il popolo di Hong Kong vuole proteggere la sua libertà, la libertà di parola, lo stato di diritto, il sistema giudiziario e anche la propria base economica, che accoglie gli investitori internazionali. Se questi perdessero la fiducia nei confronti di Hong Kong, anche Hong Kong economicamente verrebbe distrutta", spiega Lee Cheuk-yan, ex legislatore e attivista.

In base al modello "un Paese, due sistemi" concordato nel 1997 al momento del passaggio dalla Gran Bretagna alla Cina, ad Hong Kong è stato garantito il diritto di mantenere per 50 anni i propri standard politici, sociali e legali. Ma l'erosione dei margini decisionali, da parte di Pechino, è costante.