2 giugno: no poligoni, marcia a Cagliari

2 giugno: no poligoni, marcia a Cagliari
Contro basi e per pianeta si saldano movimenti Greta e pacifisti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 28 MAG - Lotte antimilitarista e ambientalista unite in un corteo: anche Fridays for future, il movimento ispirato alla protesta verde della svedese Greta Thunberg, appoggerà il 2 giugno, anniversario della nascita della Repubblica, la marcia a Cagliari contro basi, poligoni e commercio di armi organizzata dal movimento pacifista A Foras. E' la novità di quest'anno. "Le basi militari inquinano, non vogliamo più pescare bombe nel nostro mare - spiega Samed Ismail, referente cagliaritano di Fff, presentando la manifestazione - Il 2 giugno è una data che significa anche avere un'idea diversa della Sardegna, senza basi e senza metano". Il tema è proprio il mare. "Chiediamo che amministrazioni come Olbia, Cagliari, Siniscola, Bosa, Sant'Antioco, affacciate sul mare, prendano posizione - afferma Cristian Perra, portavoce di A Foras - noi vogliamo che dichiaratamente si dica chi sta con i sardi e con le sarde e chi con i signori della guerra".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia accoglie i turisti turchi: potranno visitare dieci isole greche con un visto rapido

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"