EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La Grecia verso le elezioni anticipate

La Grecia verso le elezioni anticipate
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo la sconfitta del partito di sinistra al governo, Syriza.

PUBBLICITÀ

La Grecia, che vira a destra alle elezioni europee, si prepara a tornare alle urne. Due le date possibili per il voto alle politiche, anticipato in seguito alla sconfitta di Syriza, il partito del premier Alexis Tsipras. Il 30 giugno o il 7 luglio gli elettori greci sono chiamati a confermare o meno il cambio della guardia, a favore di Nuova Democrazia.

Sophia Zacharaki, portavoce di Nuova democrazia, traccia le linee guida di questa nuova campagna elettorale: ''Nuova Democrazia - dice - cercherà di parlare a tutti i cittadini della Grecia e di ricordare loro il nostro messaggio: meno tasse, più crescita, più posti di lavoro e meglio retribuiti e, naturalmente, il ripristino del senso di sicurezza''.

Archiviato il terzo piano di salvataggio nel 2018, la Grecia - fiaccata dalle misure di austerità imposte dai creditori internazionali - volta dunque le spalle al premier. ''L'ultimo periodo, con tutti i provvedimenti correttivi, misure dell'ultimo minuto per riconquistare il consenso degli elettori, si è ritorto contro Tsipras come fosse un boomerang - commenta un'elettrice - ma, in generale, il premier ha fatto cose che il popolo greco non ha gradito, come l'accordo sul nome della Macedonia".

Per Euronews Fay Doulgkeri elenca i temi su cui si animerà il dibattito politico in Grecia: ''Economia, disoccupazione e sicurezza sono le questioni al centro di questo periodo pre elettorale. Allo stesso tempo, molti cittadini sono preoccupati per altre questioni, come la crescente tensione nei rapporti tra Grecia e Turchia".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Croazia: vincono i conservatori, rebus per il nuovo governo

Elezioni anticipate in Croazia, urne aperte per rinnovare il Parlamento

Elezioni in Serbia: l'Europarlamento chiede un'indagine sui presunti brogli elettorali