Rogo nel Modenese, ragazzo arrestato

Rogo nel Modenese, ragazzo arrestato
Morte anziana e badante per asfissia, grave un'altra persona
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MIRANDOLA (MODENA), 21 MAG - È stato arrestato un giovane di origini nordafricane per l'incendio alla sede della polizia municipale di Mirandola in seguito al quale sono morte un'anziana di 84 anni e la sua badante di 74. Il ragazzo, con numerosi precedenti e colpito da ordine di espulsione, èstato arrestato con le accuse di furto aggravato, danneggiamento a seguito di incendio e morte come conseguenza di altro delitto. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Carpi, il giovane intorno alle tre si è introdotto nel comando della polizia municipale di Mirandola e, dopo aver preso un giubbotto antiproiettile, un cellulare, tre berretti di ordinanza e qualche suppellettile, ha incendiato alcuni arredi. Fuggito, è stato bloccato dai militari. Nel frattempo le fiamme si sono propagate sprigionando un fumo intenso che ha saturato gli appartamenti al primo e al secondo piano della palazzina, causando la morte per asfissia delle due donne, la gravissima intossicazione di un uomo e, in forma meno acuta, di altre 18 persone.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Giappone: scontro tra elicotteri militari, un morto e sette dispersi

Romania: a Pitești la festa dei tulipani