In auto 5kg droga e la figlia minorenne

In auto 5kg droga e la figlia minorenne
Un 60enne fermato al porto di Olbia dalla Guardia di Finanza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - OLBIA, 20 MAG - E' sbarcato al porto di Olbia Olbia con cinque chilogrammi di cocaina purissima nascosta in un doppiofondo ricavato nella parte posteriore dell'auto, presa a noleggio, con a bordo la figlia minorenne: cinque pacchi, ben sigillati e sottovuoto, contenenti un chilo di droga ciascuno, che sul mercato avrebbero potuto fruttare oltre un milione di euro. In manette è finito un 60enne, residente in provincia di Reggio Calabria, incensurato, alla guida dell'utilitaria fermata dai militari della Squadra Cinofili della Guardia di Finanza del Gruppo di Olbia. I controlli sono scattati al porto Isola Bianca, all'arrivo del traghetto proveniente da Civitavecchia: l'uomo ha prima tentato inutilmente di defilarsi ed evitare il controllo, poi ha cercato di spiegare che il motivo del viaggio derivava dalla necessità di cercare un impiego stagionale. Ma i pastori tedeschi addestrati alla ricerca di sostanze stupefacenti, Zatto e Ober, hanno convinto gli uomini della Gdf ad approfondire le verifiche sull'auto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"

Terrorismo: la Danimarca proroga i controlli al confine con la Germania