Sindaco di Legnano si è dimesso

Sindaco di Legnano si è dimesso
Arrestato per corruzione e turbativa d'asta
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LEGNANO (MILANO), 18 MAG - Il sindaco di Legnano (Milano) Gianbattista Fratus, arrestato nei giorni scorsi con vicesindaco e assessore per corruzione e turbativa d'asta ha presentato le dimissioni. Lo ha reso noto il suo avvocato Maira Cacucci, spiegando che Fratus "ha rassegnato le dimissioni il 16 maggio stesso, comunicate poi a mezzo pec all'Ente". Il legale ha aggiunto che Fratus "è a disposizione della magistratura per chiarire la propria posizione" precisando che, "del resto, ha fiducia nella giustizia". Fratus, ai domiciliari come l'assessore Chiara Lazzarini, mentre il vicesindaco Maurizio Cozzi è in carcere, è anche accusato di corruzione elettorale. Lunedì è previsto l'interrogatorio di garanzia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi