Kolarov "tutto per la Roma, ma..."

Kolarov "tutto per la Roma, ma..."
"Do il massimo,non posso convincere i tifosi che sono romanista"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - "In campo cerco di dare sempre il massimo, a volte il mio massimo è sufficiente, altre volte meno, ma la cresta non l'abbasso davanti a nessuno": il giocatore serbo della Roma Aleksander Kolarov si racconta così ai microfoni di DAZN, mandando indirettamente un messaggio anche a quei tifosi che in questi ultimi mesi lo hanno attaccato più volte, anche con scritte sotto casa. "Da noi in Serbia - prosegue Kolarov - si dice che non si può essere più cattolici del Papa, io sono qui da due anni e non posso convincere i romanisti che sono romanista, ma ogni volta scendo in campo cerco di dare il massimo: a volte il mio massimo è sufficiente, altre volte meno, ma la cresta non l'abbasso davanti a nessuno, questo è poco ma sicuro".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia accoglie i turisti turchi: potranno visitare dieci isole greche con un visto rapido

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"