This content is not available in your region

Riapre il padiglione Le Corbusier in riva al lago di Zurigo

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Riapre il padiglione Le Corbusier in riva al lago di Zurigo

Riapre il padiglione Le Corbusier, in riva al lago di Zurigo, ultima costruzione dell'architetto interamente in vetro e in acciaio, chiuso al pubblico per due anni.

Completata nel 1967, l’opera d’arte è un gioiello architettonico.

Christian Brändle, direttore del museo del Design , ricorda l'influneza di Le Corbusier anche qui a Zurigo:

"Zurigo è stata una città importante per lui, era la città del suo editore Hans Girsberger. Qui viveva la sua gallerista Heidi Weber, che costruì quest'edificio. È anche vero che proprio a Zurigo ha avuto tante delusioni. Si è aggiudicato molte gare d'appalto ma alla fine quegli edifici non venenero costruiti".

"Ha lasciato una eredità qui, l'edifico raggruppa il sistema proporzionale Modulor con la policromia e l'uso di elementi prefabbricati. Quest'edifico ha molte cose da scoprire e da studiare".

Con la casa colorata in riva al lago, Le Corbusier trasforma in realtà la visione della sintesi tra architettura, vita e arte.

Il padiglione espositivo segue appieno il sistema Modulor, una scala di proporzioni sviluppata dall’artista e basata sulle misure dell’uomo e sulla sezione aurea.