ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aladdin: Will Smith diventa il genio della lampada

Aladdin: Will Smith diventa il genio della lampada
Dimensioni di testo Aa Aa

Aladdin diventa un film d'azione e sbarca nelle sale italiane il prossimo 22 maggio. Dopo la versione animata della Disney che incassò oltre 500 milioni di dollari al botteghino, il nuovo 'Aladdin', diretto da Guy Ritchie e scritto da John August, rientra nei remake voluti dalla Walt Disney.

Will Smith veste i panni del genio con il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica. Il personaggio ispirato dal racconto persiano di Aladino e la lampada meravigliosa contenuto nella raccolta di novelle orientali Le mille e una notte.

Un ruolo che l'attore 50enne prende molto sul serio: "Bisogna stare attenti con questi film che segnano l'infanzia delle persone - dice Will Smith - C'è un grande senso di nostalgia verso questo film".

La produzione ha girato diverse scene in Giordania nei meravigliosi panorami desertici del Wadi Rum e del Wadi Disi, le stesse location in cui fu girato Lawrence d'Arabia. La Caverna delle Meraviglie è stata creata con effetti visivi.

Il regista Guy Ritchie ha tratto ispirazione dai suoi cinque figli: "Ho tanti bambini in casa ed era inevitabile che mi costringessero a fare un film per famiglie e Aladdin sembrava la scelta più giusta. Ero un fan della versione animata del 1992. Così, una cosa tira l'altra ed eccoci qui".

Mena Massoud è l'affascinante furfante Aladdin, Naomi Scott veste i panni della bellissima e indipendente principessa Jasmine.

Il cast del film vede inoltre la presenza di Marwan Kenzari nel ruolo dello stregone Jafar, mentre Navid Negahban è il Sultano, Billy Magnussen interpreta il principe Anders, l'arrogante pretendente di Jasmine. La colonna sonora è composta dall'otto volte Premio Oscar Alan Menken.