Leonardo Da Vinci e la ciocca della discordia

Leonardo Da Vinci e la ciocca della discordia
Dimensioni di testo Aa Aa

Dagli Stati Uniti alla biblioteca leonardiana di Vinci. Sarà esposta nella sua città d'origine la presunta ciocca di capelli appartenuta a Leonardo Da Vinci. La reliquia, che in precedenza si trovava in collezione privata americana, sarà l'attrazione principale di 'Leonardo vive', la mostra allestita a Vinci in occasione dei cinquecento anni della morte del genio toscano.

A smorzare gli entusiasmi ci ha pensato il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, che ha definito una sciocchezza l'intera faccenda. "Nessuno specialista ci crede", ha detto Schmidt. "La tradizione di collezionare delle ciocche di personaggi famosi risale al Romanticismo, sarebbe stato un gesto completamente fuori epoca nel Rinascimento.