ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali in Ucraina: Kiev si sveglia con il comico in pole

Vladimir Zelensky
Vladimir Zelensky -
Diritti d'autore
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

Il comico Vladimir Zelensky in testa e il presidente in carica Petro Poroshenko sono i due candidati delle presidenziali in Ucraina che andranno al ballottaggio il 21 aprile prossimo. Secondo i primi dati è fuori Yulia Timoshenko.

Reuters
Petro PoroshenkoReuters

Ma vediamo qual è la reazione di Kiev.

"Dal mio punto di vista queste elezioni sono una forma di protesta di massa, la terza, perché stiamo decidendo cosa ne sarà di noi nei prossimi 10-15 anni, in che tipo di Paese vogliamo che i nostri bambini crescano - dice Vadim Bogayev, residente a Kiev - Ecco perché sono contento dei risultati".

Zelensky ha fatto incetta di voti trai giovani e ora, a urne chiuse, Poroshenko cerca di riavvicinarli.

"Sì certo, sono contenta - dice Lubov Teplova, una ragazza che lavora in un hotel della capitale - Abbiamo votato per Zelensky. Va bene così. Certo non ci aspettavamo di vedere Poroshenko al ballottaggio. Pensavamo tutti alla Tymoshenko, ma non è male. Tutto andrà bene"

"Siamo pieni di speranza ma non sappiamo quali saranno i risultati - dice un'altra residente a Kiev, Elena Adamenko - Ma speriamo... Zelensky è in testa, speravamo in un altro candidato... Ma speriamo che tutto vada bene".

Reuters
Yulia TimoshenkoReuters

La pasionaria arancione Tymoshenko non ci sta ad essere esclusa dal ballottaggio e preannuncia battaglia. La commissione elettorale deve confermare i risultati entro il 10 aprile.

Di certo la campagna elettorale alternativa del comico ha dato i suoi risultati e, a urne chiuse, Zelensky si è fatto riprendere dalle telecamere mentre giocava a ping pong. In conferenza stampa si è detto disponibile a un confronto tv con il rivale.