Guardalinee offesa: fiori allo stadio

Guardalinee offesa: fiori allo stadio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CASTELLABATE (SALERNO), 30 MAR - Fiori e tanti applausi. Una settimana dopo i commenti offensivi di un telecronista locale, in occasione della gara di Eccellenza (Girone B) Agropoli-Sant'Agnello, la guardialinee Annalisa Moccia è tornata nel Cilento questo pomeriggio. Designata nel match tra la Polisportiva Santa Maria 1932 e la Virtus Avellino, la ventottenne della sezione AIA di Nola è infatti stata accolta allo stadio "Carrano" di Castellabate dagli applausi dei tifosi. Prima della gara, Annalisa ha ricevuto un omaggio floreale dall'Amministrazione del Comune di Castellabate rappresentato dall'Assessore alle Pari Opportunità Elisabetta Martuscelli e da alcune associazioni locali. Sergio Vessicchio, sospeso dall'Ordine dei Giornalisti della Campania, ha fatto sapere attraverso i social network di voler incontrare la guardalinee per scusarsi e consegnarle un mazzo di fiori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Striscia di Gaza: raid israeliani uccidono decine di persone a Rafah, 18 erano bambini

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Giappone: scontro tra elicotteri militari, un morto e sette dispersi