R.Sensi a Pallotta,basta bugie su di noi

R.Sensi a Pallotta,basta bugie su di noi
'Club pieno di debiti? Quando ha preso Roma passività irrisoria'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Basta alibi. Sono stufa delle bugie di Pallotta sulla mia famiglia". La ex presidente della Roma Rosella Sensi perde l'abituale 'aplomb' e decide di replicare alle parole del suo successore che, parlando in un'emittente americana, aveva fatto riferimento ai problemi legati all'acquisto della Roma nel 2011 a causa di una situazione debitoria che aveva definito "grave". Secondo Pallotta, "quando abbiamo acquistato il club, la società era in grave difficoltà finanziaria. I precedenti proprietari, anche se potevano aver fatto un buon lavoro sul campo, avevano una grande quantità di debiti". Per rispondere la Sensi precisa tramite Leggo.it che "dopo anni anni di continue 'imprecisioni' sullo stato patrimoniale della As Roma sotto la proprietà della mia famiglia come comodo alibi per rinviare risultati sportivi ed economici non in linea con le aspettative, è arrivato il momento di mettere un punto. Quando Pallotta ha preso la Roma c'era una situazione di passività consolidata irrisoria. Sono dati oggettivi".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezia: parte il ticket da 5 euro, chi paga e chi no

Guerra in Ucraina: Kiev ha usato missili a lungo raggio Atacms degli Stati Uniti

Le notizie del giorno | 25 aprile - Mattino