ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ascensore rotto,defunto resta in reparto

Ascensore rotto,defunto resta in reparto
Vicino Vibo Valentia,impossibile il trasferimento in obitorio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – SERRASANBRUNO (VIBOVALENTIA), 25 MAR – Una
persona che era ricoverata in ospedale è deceduta per
l’aggravamento delle sue condizioni, nel pomeriggio di ieri, ma
il suo corpo, almeno fino a stamattina, è rimasto nel reparto
per l’impossibilità di trasferirlo in obitorio a causa del
guasto dell’ascensore della struttura sanitaria. E’ accaduto nel
nosocomio di Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentia da
tempo al centro di una serie di problemi. I vertici dell’ospedale, da quanto si è appreso, hanno
contattato l’azienda che ha montato gli ascensori ma, al
momento, nessun intervento è stato messo in atto per riparare il
guasto. Già a dicembre scorso, il nosocomio di Serra San Bruno
era stato al centro delle polemiche poiché l’ascensore era
rimasto inutilizzabile per l’ultima settimana dell’anno. A
gennaio, inoltre, un’altra incresciosa vicenda aveva riguardato
l’insufficienza degli spazi dell’obitorio che aveva portato alla
sistemazione delle bare, con all’interno i defunti, in un
corridoio adiacente.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.