Orsetti, corpo recuperato, è in ospedale

Orsetti, corpo recuperato, è in ospedale
Padre, deciderò oggi se portarlo in Italia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 20 MAR - "Il corpo di Lorenzo è stato recuperato, ce lo ha confermato oggi la Farnesina: ora è custodito in un ospedale nel Kurdistan iracheno, poi i genitori decideranno cosa fare". Lo ha annunciato Luca Rasoti, zio di Lorenzo Orsetti, il 33enne fiorentino ucciso in Siria dall'Isis. Un ringraziamento ai miliziani curdi "per aver recuperato il corpo di mio figlio con un'azione militare" è arrivato da Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo Orsetti,. "Lorenzo avrebbe voluto essere sepolto nel cimitero dei martiri curdi, ma ha lasciato a noi la scelta: una scelta che non auguro mai a nessun genitore di dover prendere", ha aggiunto spiegando subito dopo che deciderà entro oggi: è una cosa "emotiva". "I corpi dei morti servono ai vivi. Siccome in Siria non credo che avrò occasione di andarci, anche se ci hanno invitato, preferirei avere una tomba su cui piangere qua", ha concluso Orsetti ricordando che nel 2001 fu convinto da Lorenzo, allora 15enne, ad andare con lui a Genova il giorno dopo la morte di Carlo Giuliani.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tesla richiama oltre tremila Cybertruck per un guasto al pedale

Venezia: al via la Biennale segnata dalle guerre in Ucraina e Medio Oriente

Iraq, attacco contro una base militare: un morto e otto feriti