ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi, la protesta per il clima si salda con quella sociale

Parigi, la protesta per il clima si salda con quella sociale
Dimensioni di testo Aa Aa

In Francia le proteste a difesa del clima si saldano con quelle dei Gilet gialli contro il governo. L'appello della giovane attivista svedese Greta Thunberg è stato ascoltato da 40mila persone a Parigi e 160mila in tutto il Paese, secondo l'associazione Giovani per il Clima. E a quella che è stata battezzata la "Marcia del Secolo" erano presenti anche molti Gilet gialli.

"Fine del mondo, fine del mese, stessa battaglia"

Un auspicio per un'unione dei due movimenti che era stato espresso anche dalla sinistra radicale, e in particolare dal deputato François Ruffin di France insoumise. "Fine del mondo, fine del mese, stessa battaglia" si leggeva sui cartelli nelle strade della capitale.

Leggi anche: Clima: il 2018 è stato il quarto anno più caldo mai registrato, in aumento le emissioni di CO2

A differenza dell'altro corteo, che ha lasciato dietro di sé devastazioni e feriti, quella ambientalista, dalla Tour Eiffel all'Opera, è stata una sfilata pacifica. Comune a entrambi, in molti casi erano gli slogan contro il governo di Emmanuel Macron.