EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Proteste per il clima a Parigi, la Défense sotto assedio

Proteste per il clima a Parigi, la Défense sotto assedio
Diritti d'autore REUTERS/Benoit Tessier
Diritti d'autore REUTERS/Benoit Tessier
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli attivisti di Greenpeace hanno bloccato l'accesso alle sedi di Société Générale, Edf e Total. E non sono mancati momenti di tensione

PUBBLICITÀ

A Parigi la protesta per il clima assume i toni della contestazione. Attivisti di Greenpeace, nel distretto finanziario della Défense, venerdì mattina, hanno impedito di entrare al lavoro ai dipendenti di Société Générale, della multiservizi dell'energia EDF e del colosso del petrolio Total. Non sono mancati momenti di tensione.

Nel mirino dei dimostranti è finito anche il presidente francese Emmanuel Macron, le cui politiche sono state additate come complici del riscaldamento globale.

"Société Générale è veramente al cuore del problema e dovrebbe essere molto più sensibile - dice un manifestante - Gli 11 milioni che investe nei combustibili fossili, perché non li usa per sostenere le energie rinnovabili?"

L'assedio alla Défense va avanti da diverse ore. Per Greenpeace è il gran finale della settimana di disobbedienza civile lanciata in tutta Europa contro l'inquinamento nel pianeta. Ma diversi parigini non hanno condiviso i toni della protesta: "Per me è una presa d'ostaggio - dice un impiegato - Cosa vuole che facciamo...Volevo entrare, sono venuto fin qui per andare al lavoro. Ma siamo bloccati, non possiamo farci niente".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Londra, ambientalista si "incolla" ad un treno della metropolitana

A Bruxelles attivisti in tenda per il clima

Parigi, la protesta per il clima si salda con quella sociale