EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Principe William critica club calcistici

Principe William critica club calcistici
Presidente Football Association accusa le società di cinismo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LONDRA, 28 FEB - Il principe William, presidente della Football Association, ha accusato le società calcistiche di cinismo, colpevoli di trattare i calciatori come "asset finanziari". In un discorso pronunciato al Windsor Park stadium di Belfast, durante la sua visita in Irlanda del Nord, il Duca di Cambridge ha aggiunto che compito delle società è offrire sostegno a chi, dal settore giovanile, non viene promosso in prima squadra, mettendo in discussione anche l'ossessione per la vittoria che - a suo dire - rischia di causare danni permanenti nella crescita dei più giovani. "Alcuni club non fanno nulla per la salute mentale dei propri tesserati - la denuncia del Duca di Cambridge -. Li ingaggiano, li fanno giocare, e se non sono abbastanza buoni, li scartano. Dobbiamo cambiare completamente il modo di guardare i calciatori. Molti di loro provengono da background non semplici, con questioni irrisolte. Non possono essere trattati come semplici asset finanziari".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024, l'Italia non passa con la Spagna: 1-0 per le Furie Rosse

A Shepetivka, in Ucraina, il doposcuola tra armi e addestramento militare

Kenya, proteste e sconti nelle strade di Nairobi