ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sardegna a Salvini prima delle elezioni europee

Sardegna a Salvini prima delle elezioni europee
Dimensioni di testo Aa Aa

In Sardegna vince il centrodestra.

In un crescendo rossiniano, con una cavalcata che ha sconfessato gli exit poll, il candidato del centrodestra Christian Solinas, senatore del Partito Sardo d'Azione, eletto in Lombardia grazie all'accordo con la Lega, vince le elezioni in Sardegna.

Gli sconfitti: dem e 5 Stelle.

Un fuoco fatuo la rincorsa del sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, candidato del centrosinistra, che si ferma a circa 15 punti percentuali di svantaggio. I grandi sconfitti di questa tornata elettorale sono però i 5 stelle: una decrescita infelice per il Movimento che, alle politiche dello scorso marzo, aveva incassato in Sardegna il 42% delle preferenze contro il 10% dei consensi della Lega.

Le indicazioni a livello nazionale e in chiave europea.

Il voto nell'isola conferma dunque il successo dell'azione di governo, ma a spinta leghista. Il test sardo dà indicazioni per il futuro, anche in chiave europea.

"Non ci saranno cambiamenti nell'azione di governo" ha commentato Salvini, che però con l'alleanza a destra conquista un'altra regione.

La rinascita di Forza Italia, che però deve accontentarsi del terzo posto nella coalizione, dopo Lega e sardisti, pone nuove sfide in vista delle elezioni europee.

La casacca sovranista sta stretta a Berlusconi, ma la performance dei 5 stelle è destinata a pesare sui futuri equilibri. E maggio è dietro l'angolo.