ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Delitto a Brescia, confermate condanne

Delitto a Brescia, confermate condanne
Dieci anni all'esecutore materiale dell'omicidio
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BRESCIA, 22 FEB – Nessuno sconto di pena per il
delitto di Yasy Bonilla, il 23enne colombiano ucciso il 2 aprile
del 2017 fuori da una discoteca a Brescia. La Corte d’Assise
d’Appello ha confermato la condanna a 10 anni per Anthony
Aiello, coetaneo della vittima ed esecutore materiale del
delitto e a 8 anni per Mina Henin, il 23enne egiziano che ha
passato all’amico il coltello usato per l’omicidio.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.