ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Golf, maltempo rallenta il Genesis Open

Golf, maltempo rallenta il Genesis Open
Woods e altri big nemmeno in campo. Bene Spieth, male Johnson
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – Prima il maltempo e poi il buio
rallentano il Genesis Open, torneo del PGA Tour di golf.
A Pacific Palisades (Los Angelese) big costretti alla maratona,
con molti dei protagonisti del green costretti oggi al tour de
force per recuperare un ritardo di oltre sette ore dovuto a un
forte temporale. Con Tiger Woods e tante altre star che non sono
neanche scese in campo.
Torneo spezzatino in California dunque, dove è partito forte
Jordan Spieth. L’americano, che ha completato le prime dodici
buche (-5), è attualmente al comando al fianco del sudcoreano
Sung Kang (-5 dopo quattordici buche giocate).
Classifica indecifrabile per il resto. Con Dustin Johnson
(numero tre del world ranking) in forte ritardo (+2 dopo tredici
buche).
Oltre a Woods pure altri campioni come Jon Rahm, Sergio Garcia,
Justin Thomas e Rory McIlroy saranno chiamati agli straordinari.
Con il PGA Tour che spera di effettuare il taglio (a trentasei
buche) per l’ora di pranzo di sabato (ora statunitense).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.