Venezuela: il governo italiano chiede nuove elezioni

Venezuela: il governo italiano chiede nuove elezioni
Dimensioni di testo Aa Aa

È stata approvata la mozione del governo italiano sul venezuela. Affrontare la crisi umanitaria, condannare le violenze, favorire l’impegno della diplomazia per ottenere nuove elezioni in Venezuela: sono questi in sintesi i punti chiave della risoluzione di maggioranza presentata alla Camera dopo le comunicazioni del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi che così si è espresso in aula: "Il governo ritiene che le elezioni presidenziali dello scorso mese di maggio in Venezuela siano inficiate nella loro correttezza, legalità ed equità e dunque non attribuiscano leggittimità democratica a chi ne sarebbe risultato vincitore: Nicolas Maduro. Di conseguenza il governo chiede con fermezza nuove elezioni presidenziali nei tempi più rapidi possibili".

Nicolas Maduro, da Caracas ha già fatto sapere che, di nuove presidenziali, proprio non se ne parla.