Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Tutti assieme appassionatamente, Vox, PP e Ciudadanos in piazza

Tutti assieme appassionatamente, Vox, PP e Ciudadanos in piazza
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

No al negoziato con gli indipendentisti catalani. La Spagna conservatrice prende la piazza e protesta contro il premier socialista Pedro Sanchez e il suo appeasement con il catalanismo.

Pablo Casado, leader del Partido Popular apre con una bordata contro il governo di sinistra: "Il Partito popolare spagnolo dice che per Pedro Sanchez il tempo è scaduto!"

Casado è sostenuto idealmente dal suo concorrente per destini elettorali, il liberale-unionista, Albert Rivera, leader di Ciudadanos, che intima: "Signor Sanchez, convochi le elezioni, il popolo spagnolo vuole un premier costituzionale e un governo costituzionalista"

Piccolo neo, alla manifestazione c'era anche l'estrema destra di Vox. E l'ex primo ministro francese di origine catalana, ora in corsa per il municipio di Barcellona, Manuel Valls, teme associazioni indebite con i neo-franchisti di Vox: "non ero con l'estrema destra e se la gente viene con identità diverse, è sempre il vecchio dibattito di affibiare delle etichette, qui ci sono spagnoli che voglio difendere la costituzione

Ma Sanchez, da Santander, dove ha partecipato a un meeting elettorale del Psoe in vista del voto regionale cantabrico, ribatte affermando la volontà di disinnescare la crisi catalana:

"Quello che farò ora, come capo del governo, che rispetta la costituzione, è risolvere una crisi che il partito popolare ha contribuito ad aggravare quando sono stati al governo per sette anni".

Sanchez si riferisce alle chiusure della destra verso il catalanismo anche non indipendentista. Diologo o meno, a fine febbraio cominceranno i procedimenti giudiziari al tribunale supremo contro alcuni leader indipendentisti catalani.