ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela: Maduro boccia la mediazione dell'Unione europea

Venezuela: Maduro boccia la mediazione dell'Unione europea
Dimensioni di testo Aa Aa

Nicolas Maduro dice "no" alla mediazione dell'Unione europea. Il presidente venezuelano ha respinto il documento finale del Gruppo di Contatto internazionale dell'Ue, presentato a Montevideo. Il documento che Messico, Bolivia e i paesi dei Caraibi hanno rifiutato di firmare e nel quale si promuovono l'apertura di "un processo elettorale", il coordinamento di una "missione umanitaria" e l'invio di una "missione tecnica".

"L'Unione Europea e Federica Mogherini sono condannati al fallimento se continuano ad ascoltare l'estrema destra venezuelana", ha dichiarato in conferenza stampa Maduro. "Respingiamo il pregiudizio e l'ideologizzazione del documento del gruppo di contatto internazionale. Ma sono pronto e disposto a ricevere qualsiasi inviato dal gruppo e stabilire contatti".

Guaidò chiede ai venezuelani di scendere in strada

Intanto Juan Guaidò, presidente del Parlamento riconosciuto presidente ad interim da molti Paesi del mondo occidentale, ha chiesto ai venezuelani di scendere in strada questo fine settimana e il prossimo martedì e ha definito "un crimine di lesa umanità" impedire l'ingresso nel Paese agli aiuti umanitari, che già si stanno ammassando in Colombia.