ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bernini, recessione frutto del Governo

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 31 GEN - "La recessione è il frutto avvelenato di un governo che rema contro il Paese e si è fatto trovare del tutto impreparato al peggioramento del ciclo economico scommettendo su deficit, spesa assistenziale e niente investimenti". Lo dichiara Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato. "Conte - aggiunge - ha cercato di mettere le mani avanti assicurando che il Pil riprenderà a salire nel secondo semestre del 2019, ma la sua, più che una previsione sembra una barzelletta, esattamente come il boom economico annunciato da Di Maio, perché la crescita risulterà purtroppo vicina allo zero, e questo - sommato ai livelli insostenibili dello spread - imporrà subito, inevitabilmente, una pesante manovra correttiva. Il governo che ha sbagliato tutte le previsioni, bloccato le grandi opere e irriso gli avvertimenti di Bankitalia e di tutti gli organismi internazionali, ora si ritrova nudo alla meta. Ammetta la bancarotta e si dimetta prima di trascinare anche l'Italia alla bancarotta".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.