EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Russia, senatore arrestato in aula: è accusato di omicidio

Russia, senatore arrestato in aula: è accusato di omicidio
Diritti d'autore 
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

arrestato durante i lavori della camera, Rauf Arashukov sarebbe coinvolto nell'assassinio di due oppositori nella nativa Repubblica di Circassia

PUBBLICITÀ

Il senatore russo Rauf Arashukov è stato messo in stato di fermo durante una sessione della camera alta. Arrestato con l'accusa di omicidio, il 32enne Arashukov avrebbe tentato di lasciare i lavori parlamentari, avendo probabilmente intuito il suo imminente fermo.

"Ha cercato di lasciare l'assemblea salendo ai piani superiori" ha dichiarato ai giornalisti la speaker della camera,Valentina Matvienko. "Gli ho detto di sedersi, perché secondo le regole aveva diritto di parlare e fornire le sue spiegazioni. A quel punto è tornato, e voglio sia chiaro che gli ho suggerito di prendere la parola per spiegarsi, ma ha rifiutato questa opportunità".

Arashukov è stato eletto in rappresentanza della Repubblica caucasica della Circassia. Secondo quanto reso noto dal comitato investigativo russo, l'arresto è dovuto al suo sospetto coinvolgimento negli omicidi di due oppositori politici del paese commessi nel 2010, oltre che in altri, non ancorta precisati, crimini.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La maggioranza dei russi pensa che ci sia un reale rischio di guerra mondiale

Russia: Putin celebra i 75 anni dalla fine dell'assedio di Leningrado