Stamina: legali, trasferire processo bis

Stamina: legali, trasferire processo bis
Da Torino a Palermo o, in subordine, a Vercelli
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 21 GEN - Trasferire il processo Stamina bis da Torino a Palermo o, in subordine, a Vercelli. Questa la richiesta presentata oggi dall'avvocato Liborio Cataliotti, difensore di Davide Vannoni, alla ripresa dell'udienza preliminare nel palazzo di giustizia del capoluogo piemontese. Il giudice deciderà nei prossimi giorni. Oltre a Vannoni, il padre della controversa metodica Stamina, il procedimento riguarda la biologa Erika Molino e Rosalinda La Barbera, palermitana, chiamata in causa come presunto responsabile di una associazione che, secondo le indagini, si occupava dei viaggi dei pazienti che volevano sottoporsi alla terapia a Tbilisi, in Georgia. La difesa sostiene che la competenza è del tribunale di Palermo perché è in un istituto bancario di quella città che confluivano, via bonifico, le somme di denaro. Da Vercelli invece è partito il primo versamento. "Non è la prima questione che solleveremo", ha annunciato l'avvocato Cataliotti. La biologa Molino intende patteggiare la pena.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev, colpita una nave russa della flotta del Mar Nero in Crimea, Mosca nega

Ungheria: al via la campagna elettorale in vista delle europee e comunali del 9 giugno

Kosovo: referendum per rimuovere 4 sindaci di etnia albanese