Neo-presidente Reggina, serie C insulto

Neo-presidente Reggina, serie C insulto
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 21 GEN - "E' un insulto che una squadra come la Reggina sia in Lega Pro". Non usa mezzi termini il neo-presidente della società amaranto Luca Gallo nella sua prima conferenza stampa a Reggio Calabria all'indomani del perfezionamento dell'acquisizione del club calabrese. Non nasconde le sue ambizioni Gallo - titolare della M&G, società di investimento globale leader in Europa nell'asset management - nel parlare di obiettivo immediato dei play-off, a fine campionato per la promozione in serie B. "Play-off che rappresentano - chiarisce - solo il 30% dei miei progetti. E' un insulto per questa città, per la Calabria, per la storia della squadra, che la Reggina sia ancora in serie C".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca, 44 attacchi russi a Sumy e due morti nel Donetsk

Le notizie del giorno | 05 marzo - Mattino

Usa, Corte suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre