Reperti 1/o secolo in casa Livorno

Reperti 1/o secolo in casa Livorno
Esposti in salotto. Operazione della guardia di finanza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LIVORNO, 19 GEN - Nel salotto della loro abitazione, sul lungomare di Livorno, esponevano come oggetti di arredamento anfore e reperti unici del primo secolo a.C. dal valore inestimabile. I tre proprietari sono stati denunciati, in concorso, dai finanzieri del Roan di Livorno al comando di Maurizio De Pierno, per "impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato" e "violazione in materia di ricerche archeologiche". L'operazione dei finanzieri a tutela del patrimonio archeologico, si è conclusa con il sequestro di otto reperti di pregevole valore storico-culturale. Il sequestro è stato possibile alla fine di una perquisizione mirata, effettuata sulla base dell'attività investigativa svolta a seguito di alcune segnalazioni, all'interno di un'abitazione privata della città.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Addio a Iris Apfel: icona della moda che ha lasciato il segno anche alla Casa Bianca

Iran: Shervin Hajipour condannato a 3 anni e 8 mesi

Gaza: Stati Uniti pronti a inviare aiuti con gli aerei, Oms nell'ospedale Al-Shifa