Migrante in bici scaraventato per terra

Migrante in bici scaraventato per terra
Lo denuncia su Facebook assessore del Comune di Bari
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 18 GEN - Un episodio di violenza e razzismo viene denunciato con un post sul proprio profilo Facebook dall'assessore alla welfare del Comune di Bari, Francesca Bottalico, che spiega di essere stata testimone dell'aggressione ai danni di un giovane ciclista del Bangladesh, scaraventato a terra da due ragazzi per "puro divertimento". "Oggi - scrive - sono stata testimone involontaria di un episodio di violenza e razzismo, di un atto vigliacco nei confronti di un giovane ciclista sulla trafficata via Fanelli. Eravamo fermi a un semaforo, quando, in direzione opposta, un ciclista del Bangladesh veniva affiancato da due ragazzi su un grosso scooter che, violentemente e per puro 'divertimento', lo scaraventavano a terra per poi scappare via". "Abbiamo assistito increduli a ciò che era appena accaduto - prosegue il racconto -. Abbiamo soccorso il ragazzo che era a terra, dopo aver sbattuto violentemente la testa. Per fortuna Polizia municipale e ambulanza sono intervenuti presto".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, legge sui migranti: i richiedenti asilo saranno deportati in Ruanda

Le notizie del giorno | 23 aprile - Pomeridiane

Italia, Senato vota su gruppi pro vita nei consultori: polemiche su aborto in decreto Pnrr