ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Regeni: Pignatone a Copasir, c'è stallo

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – Situazione sostanzialmente bloccata
per quanto riguarda l’inchiesta della procura di Roma
sull’uccisione di Giulio Regeni in Egitto. Dopo l’iscrizione nel
registro degli indagati di 5 esponenti di servizi segreti e
polizia investigativa egiziani, da parte delle autorità
giudiziarie del Cairo non ci sono stati passi o aperture, mentre
da parte italiana è stato fatto tutto il possibile. Lo ha detto,
a quanto apprende l’ANSA, il procuratore di Roma, Giuseppe
Pignatone nel corso di un’audizione oggi al Copasir.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.