This content is not available in your region

Presidenziali in RdC: pressioni sulla Commissione elettorale

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Presidenziali in RdC: pressioni sulla Commissione elettorale

In attesa della pubblicazione dei primi risultati parziali delle elezioni presidenziali nella Repubblica Democratica del Congo, gli appelli della comunità internazionale alla trasparenza e al rispetto della scelta degli elettori si moltiplicano. La Commissione elettorale congolese (Ceni) è sotto pressione e i grossi problemi logistici potrebbero ritardare l'annuncio.

"Continuano a verificarsi intimidazioni e vessazioni nei confronti di giornalisti, candidati dell'opposizione e difensori dei diritti umani", spiega Ravina Shamdasani, dell'Alto commissariato Onu per i diritti umani. "Essendo un periodo molto delicato e teso, siamo preoccupati che tutti gli sforzi per mettere a tacere il dissenso potrebbero risultare inutili, una volta annunciati i risultati".

Giovedì l'organizzazione che rappresenta i vescovi congolesi (Cenco) avea affermato di essere già a conoscenza del nome del vincitore, scatenando l'ira della Ceni, che aveva parlato di violazioni giuridiche e di "intossicazione del clima", in vista della pubblicazione dei risultati.