Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Detenuto aggredisce agente a Firenze

Detenuto aggredisce agente a Firenze
Vittima ha riportato lussazione a spalla, 7 giorni prognosi
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - FIRENZE, 22 DIC - Un detenuto di origini romene ha aggredito un agente di polizia penitenziaria nel carcere di Firenze Sollicciano. A rendere pubblica la notizia il segretario generale dell'Osapp (Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria), Leo Beneduci. "Un detenuto di origini rumene, al momento della chiusura della socialità - ha spiegato -, non volendo rientrare in cella, aggrediva l'agente di polizia penitenziaria di servizio nella sezione che, a seguito delle cure presso il locale pronto soccorso, ha riportato la lussazione della spalla con sette giorni di prognosi". E' accaduto ieri sera. "Su tali vicende si sono già più volte allertati i vertici dell'amministrazione penitenziaria e del dicastero della Giustizia - ha concluso Beneduci - ma non sembra che, dichiarazioni di principio a parte, si sia addivenuti ad una qualche concreta soluzione a significare la costante assenza di concretezza della stessa amministrazione e della politica nei confronti dei reali problemi del carcere in Italia".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.