Cio: sceicco del Kuwait sotto indagine si autosospende

Cio: sceicco del Kuwait sotto indagine si autosospende
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ahmad Al-Fahad Al-Sabah, membro del Cio da 26 anni, si autosospende, in attesa che la giustizia svizzera faccia il suo corso. E' accusato di aver prodotto video falsi, per incastrare due funzionari del governo kuwaitiano

PUBBLICITÀ

Ahmad Al-Fahad Al-Sabah fa un passo indietro. Lo sceicco del Kuwait si è autosospeso a titolo temporaneo da membro del Comitato Olimpico Internazionale e dalla carica di presidente della Commissione di solidarietà olimpica. La giustizia svizzera ha aperto un'indagine nei suoi confronti: l'ex ministro dell'Economia e dell'Energia è accusato - insieme ad altre quattro persone - di aver montato dei video falsi, nell'ambito di un presunto complotto contro due funzionari del governo kuwaitiano.

Lo sceicco, membro del Cio da 26 anni, respinge tutte le accuse ed è fiducioso nella giustizia elvetica, ha fatto sapere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al Cio chiesto ritorno degli sportivi bielorussi e russi ai Giochi del 2024

Costi in aumento e poca neve: le Olimpiadi invernali sono condannate?

Un anno alle Olimpiadi di Parigi2024: Bolt presenta la torcia olimpica color "champagne"