ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, rilasciato il pastore americano Andrew Brunson

Lettura in corso:

Turchia, rilasciato il pastore americano Andrew Brunson

Turchia, rilasciato il pastore americano Andrew Brunson
Dimensioni di testo Aa Aa

Un tribunale di Smirne, sulla costa egea della Turchia, ha deciso il rilascio e la rimozione del divieto di espatrio per il pastore evangelico americano Andrew Brunson, accusato di avere legami con la presunta rete golpista del nemico numero uno di Recep Tayyip Erdoğan, Fetullah Gülen.

https://it.euronews.com/2018/10/12/il-d-day-del-pastore-che-scatenato-la-crisi-usa-turchia

"Lo diciamo dall'inizio del caso - riferisce l'avvocato di Brunson Ismail Cem Halavurt - . La montagna ha partorito un uccellino... -a sottolineare il fatto che dai giudici la difesa si attendeva di più - il mio cliente è la vittima di questa vicenda. E' una decisione che è rivelatrice della situazione politica che si è venuta a creare. Non ci basta: faremo appello e useremo i nostri diritti", ha concluso Halavurt.

Brunson, infatti, è stato comunque condannato a tre anni e 45 giorni di reclusione: sentenza ridotta dai cinque anni comminati e che l’americano non sconterà.

La soddisfazione del presidente americano in un tweet è accompagnata dalla sua speranza che il pastore possa tornare presto a casa. Secondo le indiscrezioni di NBC e Washington Post, i due Paesi avevano raggiunto un'intesa sulla vicenda di cui non si conoscono però i dettagli.

Washington ritiene che Brunson sia stato accusato ingiustamente e vorrebbe andare oltre la liberazione.