ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Trichinella, condannato sindaco Orgosolo

Trichinella, condannato sindaco Orgosolo
Con lui anche 2 ex assessori,falsificate schede su suini infetti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NUORO, 2 OTT – Si è concluso con la condanna del
sindaco di Orgosolo e di due ex assessori comunali il processo a
Nuoro legato all’emergenza trichinellosi, una malattia che
colpisce soprattutto i suini e che nel gennaio 2011 mandò
all’ospedale un’intera famiglia per aver mangiato carne di
maiale infetta. La giudice monocratica Teresa Castagna ha
inflitto sei mesi al primo cittadino Dionigi Deledda per
favoreggiamento, un anno e 4 mesi a Francesco Battacone e un
anno ad Antonio Luigi Cossu, all’epoca dei fatti assessori al
Commercio e all’Ambiente, entrambi accusati di falso in atto
pubblico. Il pubblico ministero Giorgio Bocciarelli aveva
chiesto un anno e sei mesi per il sindaco e per Cossu, due anni
per Battacone. A far scattare l’inchiesta era stata una fonte anonima che
aveva posto dei dubbi sull’esistenza di un allevatore, tale
Antonio Balia, il quale, in base a un’ordinanza firmata dal
sindaco Deledda, aveva presentato al Comune una scheda e i
campioni di diaframma di un maiale abbattuto per eseguire le
analisi

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.