This content is not available in your region

Foreign fighter, non sono terrorista

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Foreign fighter, non sono terrorista
Ridicole e immotivate accuse nei confronti di formazioni curde

(ANSA) – CAGLIARI, 16 SET – “Non sono un terrorista”. È la
autodifesa, pubblicata a tarda notte su Facebook,di Pierluigi
Caria, il 33enne italiano, residente a Nuoro, coinvolto
nell’operazione della Dda di Nuoro che ieri ha effettuato in
Sardegna diverse perquisizioni in un’indagine sui cosiddetti
“foreign fighter”, i combattenti, anche italiani, che vanno in
guerra nelle zone “calde” come il Medio Oriente. “Ritengo – spiega in un lungo post – sia semplicemente
ridicolo che le YPG e l’IFB vengano associate al terrorismo. Si
tratta di formazioni composte da volontari curdi, arabi,
siriaci, turchi e occidentali che in mezzo all’orrore della
guerra difendono da anni la popolazione della Siria del Nord.
L’accusa infamante di terrorismo rivolta alle YPG è surreale e
completamente immotivata”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.