ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ponte Morandi, il ricordo di Genova a un mese della tragedia

Lettura in corso:

Ponte Morandi, il ricordo di Genova a un mese della tragedia

Ponte Morandi, il ricordo di Genova a un mese della tragedia
Dimensioni di testo Aa Aa

Saracinesche abbassate, bandiere a mezz’asta, cerimonie pubbliche e 1 minuto di silenzio. Così Genova e l’Italia intera hanno ricodato i 43 morti del crollo del Ponte Morandi.

Un mese dopo la trageda del viadotto dell’autostrada A10 che scavalcava il torrente Polcevera, la gente non dimentica mentre le indagini proseguono senza sosta.

I figli delle vittime hanno fatto un girotondo in piazza De Ferrari nel centro del capoluogo ligure insieme a decine di giovanissimi atleti genovesi, accompagnati dagli allenatori e dai dirigenti delle società. Con loro anche le 500 persone rimaste senza casa. Gli sfollati di via Porro, con le loro maglie “Quelli del Ponte Morandi”, si sono presi per mano dopo avere posato mazzi di rose bianche e rosse sul confine della “zona rossa”, sotto al cartello “14 Agosto 18, una comunità che vuole rinascere”.